"Sei tu la donna in quel film porno, ti ho riconosciuta", massacra di botte la moglie - Sostenitori delle Forze dell'Ordine

La vittima, una donna di 35 anni, si è salvata scappando in strada insieme alla figlia piccola. Dopo anni di violenze ha trovato il coraggio di denunciare “La donna in quel nel porno sei tu”. E poi giù pugni e calci alla moglie, massacrata in casa davanti ai figli piccoli. L’ultima storia di violenza domestica arriva dal quartiere Collatino, periferia est della Capitale. La vittima, come ricostruito da RomaToday, è una donna di 35 anni che già in passato aveva subito violenze del compagno. Lui, 39 anni, rumeno, l’aveva isolata da tutti. Alla donna era vietato avere amicizie maschili e

GUARDA TUTTO
Scritto da:
Pagina inserita il
Ultimo aggiornamento:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta